Seleziona una pagina


MODULO D'ORDINE concorso ASL PUGLIA 162 impiegati laureati
PROGRAMMA COMPLETO ASL PUGLIA 162 impiegati

Il concorso per impiegati nelle ASL pugliesi

RIAPERTI I TERMINI. DOMANDE ENTRO IL 31/12

Sulla Gazzetta Ufficiale “Concorsi ed Esami” n. 94 del 1° dicembre 2020 è uscito l’avviso di riapertura dei termini del concorso pubblico per 162 posti di Collaboratore Amministrativo-Professionale cat. D, bandito a marzo 2020. Vai all’avviso. Per inoltrare domanda di partecipazione c’è tempo fino al 31 dicembre 2020.
Il rinvio è formalizzato nella deliberazione n. 1163 del 27/06/2020 del Direttore Generale dell’Asl BT datata 27 giugno 2020; il rinvio è uscito sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 99 del 9 luglio 2020 ma è solo a partire dal giorno di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale che iniziano a decorrere i termini per le iscrizioni.
In base al principio della par condicio tra i candidati l’Amministrazione ha deliberato di riaprire i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso, dal momento che i precedenti termini ricadevano nel periodo di massima emergenza epidemiologica e conseguente lockdown.
Restano valide le domande di partecipazione già presentate e dichiarate ammesse con Deliberazione n. 1008/2020, che possono tuttavia essere integrate con nuovi titoli o con nuova documentazione.
I candidati ammessi con riserva possono integrare la documentazione al fine dello scioglimento della riserva oppure ripresentare ex novo la domanda di partecipazione, che annullerà e sostituirà la precedente.
I candidati non ammessi possono ripresentare domanda di partecipazione.
Il bando di concorso è rimasto invariato.

Sulla Gazzetta ufficiale del 3 marzo 2020 n. 18 è stato pubblicato il bando di concorso per l’assunzione di 162 laureati in qualità di personale amministrativo presso numerose aziende sanitarie della Puglia. L’azienda capofila per la gestione della procedura è l’Asl BT di Andria.
I posti a concorso sono così suddivisi:
• 33 posti Asl BT Andria
• 28 posti Asl Bari
• 36 posti Asl Lecce
• 14 posti Asl Brindisi
• 32 posti Asl Taranto
• 12 posti A.O.U. Policlinico di Bari
• 1 posto I.R.C.C.S. tumori “Giovanni Paolo II” di Bari
• 6 posti I.R.C.C.S. “s. De Bellis” di Castellana (BA)
Vai al bando

Le iscrizioni al concorso vanno effettuate entro il 2 aprile 2020 sulla pagina istituzionale www.sanita.puglia.it/web/asl-barletta-andria-trani seguendo le modalità indicate dal bando.
ATTENZIONE: L’azienda prevede una “valorizzazione” dell’esperienza per i candidati che abbiano maturato un’esperienza professionale di almeno tre anni maturata presso una delle aziende del S.S.R. della Puglia previste dal bando.

REQUISITI

Possono candidarsi al concorso per 162 collaboratori amministrativi cat. D tutti coloro senza limiti di età, che sono in possesso di laurea (triennale, specialistica o magistrale) in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e commercio e titoli equipollenti.

LA SELEZIONE

I candidati verranno selezionati sulla base di: una prova scritta, una prova pratica e una prova orale, eventualmente precedute da una preselezione.

  • PRESELEZIONE
    Qualora vi sia un numero di partecipanti superiore a 1000, l’azienda sanitaria si riserva la facoltà di attivare una procedura preselettiva. Le domande saranno selezionate da un database di 3500 test che saranno resi disponibili dall’ASL BT un mese prima della prova e verteranno sulle materie previste per le prove d’esame, sia scritta che orale.
  • PROVA SCRITTA
    Consisterà nella redazione di un tema o nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica riguardante argomenti di Diritto Amministrativo e di Diritto Costituzionale con riferimento ai compiti inerenti al profilo messo a concorso.
  • PROVA PRATICA
    Potrà consistere nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta o esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo a concorso.
  • PROVA ORALE
    Colloquio vertente sulle materie oggetto della prova scritta nonché sulle seguenti materie in stretta correlazione ai compiti inerenti al profilo messo a concorso:
    – Elementi di diritto civile
    – Contabilità economico-patrimoniale
    – Diritto del lavoro e di legislazione sociale
    – Diritto penale
    – Leggi e regolamenti nazionali e regionali concernenti il settore sanitario
    – Elementi di informatica
    – Lingua straniera indicata dal candidato.

Il corso per il concorso delle ASL pugliesi

Forti della pluridecennale esperienza nel mondo dei concorsi, abbiamo già predisposto CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA per la preparazione ai concorsi. Il corso vuole offrire ai candidati le competenze e un metodo vincente per farli concentrare sugli argomenti più a rischio.

IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA

Il corso di formazione a distanza è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. Possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line dei nostri docenti insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.
Al termine di ogni lezione, batterie di quiz interattivi permettono di esercitarsi grazie ad un software che randomizza le domande e analizza i risultati del test.

DOCENTI E MATERIALI DIDATTICI

I docenti dei corsi sono di altissimo livello, formatori professionisti di grande esperienza nei concorsi pubblici. Tutte le lezioni sono accompagnate da accurate slide, questionari per l’autoripasso e quiz a scelta multipla, che sono poi consegnati agli allievi.



Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti