Seleziona una pagina


MODULO D'ORDINE MINISTERO GIUSTIZIA 2700 CANCELLIERI

Si rincorrono sul web voci sull’imminente uscita del concorso per 2.700 cancellieri presso l’amministrazione giudiziaria. Molte di queste, richiamandosi a generiche “indiscrezioni” avvertono che l’uscita del concorso sarebbe prevista per la primavera 2020 e nello specifico entro il mese di giugno.
Quel che c’è di certo è che il concorso è stato autorizzato e che quindi certamente uscirà, anche se l’epidemia da COVID-19 ha paralizzato momentaneamente tutte le procedure concorsuali in atto e probabilmente rallentato l’iter di emanazione delle selezioni nazionali.

3.500 ASSUNZIONI NELL’AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA

Lo scorso 20 giugno 2019 il Consiglio dei Ministri ha varato il DPCM recante l’autorizzazione ad avviare procedure di reclutamento e ad assumere unità di personale per alcune amministrazioni centrali dello Stato.
I numeri più alti appartengono al Ministero della Giustizia. Infatti, il decreto dà attuazione al grandioso piano assunzionale previsto dal Dicastero oggi presieduto da Alfonso Bonafede per il triennio 2019 – 2021 con lo scopo di tamponare la situazione di grave carenza degli organici a tutti i livelli dell’amministrazione giudiziaria e penitenziaria e prevenire carenze ancora più gravi derivanti dal meccanismo previdenziale di Quota 100.
Vai al testo del Dpcm 20 giugno 2019

Come si vede dalla Tabella 7 allegata al decreto, il Ministero della Giustizia – Dipartimento Organizzazione Giudiziaria è autorizzato a bandire concorsi pubblici per gli anni 2019 – 2020 – 2021 per complessivi 3.500 posti, così suddivisi:
– Direttori area III F 3: 400 posti
– Funzionari giudiziari area III F 1: 400 posti
– Cancellieri esperti area II F 3: 2.700 posti
Più notizie sulle carenze di personale nella Giustizia e le assunzioni previste

REQUISITI

Per partecipare al concorso per cancellieri esperti presso il Ministero della Giustizia non ci sono limiti di età ed è sufficiente il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità). Necessario però avere dimestichezza con gli strumenti informatici più diffusi (in primo luogo le applicazioni di office automation: fogli di calcolo, programmi di scrittura, posta elettronica, navigazione Internet…) e la conoscenza di una lingua straniera.

RUOLI E FUNZIONI

Il dettaglio delle mansioni e dell’inquadramento professionale del Cancelliere Esperto è descritto nel Decreto 9 novembre 2017 “Rimodulazione dei profili professionali del personale non dirigenziale dell’Amministrazione giudiziaria, nonché individuazione di nuovi profili…”.
Secondo tale decreto i Cancellieri Esperti sono “Lavoratori che, secondo le direttive ricevute ed avvalendosi anche degli strumenti informatici in dotazione all’ufficio, esplicano compiti di collaborazione qualificata al magistrato nei vari aspetti connessi all’attività dell’ufficio, anche assistendolo nell’attività istruttoria o nel dibattimento, con compiti di redazione e sottoscrizione dei relativi verbali, nonché di rilascio di copie conformi e di ricezione di atti, anche in modalità telematica, e tutte le altre attività che la legge attribuisce al cancelliere”.
I cancellieri esperti sono inquadrati nella fascia retributiva F3 della seconda area.

LA SELEZIONE

Sarà il bando di concorso a definire con certezza le prove e i programmi d’esame. E’ molto probabile però che il concorso per Cancellieri sarà simile a quello per Assistenti giudiziari, dal momento che sono entrambe selezioni aperte ai diplomati.
Il concorso per Assistenti Giudiziari prevedeva:

  • una prova preselettiva (quiz su elementi di diritto pubblico e amministrativo)
  • due prove scritte (quiz su elementi di diritto processuale civile e diritto processuale penale)
  • colloquio sulle materie delle prove scritte e inoltre su: Ordinamento Giudiziario, elementi di Servizi di Cancelleria, nozioni sul rapporto di pubblico impiego, informatica (prevista una prova pratica) e una lingua straniera tra inglese, francese, spagnolo e tedesco.


Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti
WhatsApp chat