Seleziona una pagina

Scadenza bando 05/05/2020
PROGRAMMA COMPLETO 194 IMPIEGATI REGIONE LOMBARDIA
MODULO D'ORDINE 194 IMPIEGATI REGIONE LOMBARDIA

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia – Serie Avvisi e Concorsi di mercoledì 19 febbraio 2020 sono usciti quattro bandi di concorso per l’assunzione di 194 nuove unità di personale presso la Giunta Regionale Lombarda.
L’avviso di pubblicazione è uscito sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi ed Esami n. 17 del 28 febbraio. 105 posti sono in area amministrativa e 89 in area tecnica.
I vincitori saranno destinati a prestare servizio presso gli uffici della Giunta regionale con sede a Milano o in una delle sedi territoriali (UTR – Uffici Territoriali Regionali) presenti a Monza, Brescia, Bergamo, Cremona, Mantova, Lecco, Legnano, Varese, Como, Pavia, Lodi e Sondrio.
Sul territorio regionale lombardo esistono complessivamente 12 UTR, che costituiscono presidi istituzionali della Regione in ogni capoluogo di provincia.

Ecco i bandi nel dettaglio:

  • 70 posti di assistente area amministrativa cat. C a tempo pieno e indeterminato
  • 58 posti di assistente area tecnica cat. C a tempo pieno e indeterminato
  • 35 posti di specialista area amministrativa cat. D da assumere con contratto di formazione e lavoro della durata di 24 mesi
  • 31 posti di specialista area tecnica cat. D, a tempo pieno e indeterminato cat. D

La graduatoria finale rimarrà valida per un periodo di due anni dalla data di approvazione,

ISCRIZIONI

Per tutti i concorsi le domande di partecipazione devono essere presentate entro le ore 12 del 3 aprile 2020 dai cittadini italiani anche residenti all’estero o da soggetti esteri residenti in Italia iscritti al servizio sanitario nazionale, esclusivamente online, attraverso il sistema informativo di Regione Lombardia dedicato ai bandi (www.bandi.servizirl.it). Per accedere al sistema occorre registrarsi e autenticarsi nelle modalità indicate nei bandi stessi (articolo 2).
L’iscrizione è subordinata al versamento di una tassa di concorso di 10 euro mediante bonifico bancario (si vedano i bandi).

70 POSTI DI CAT. C AREA AMMINISTRATIVA

Vai al bando

REQUISITI

Possono candidarsi persone in possesso di un diploma superiore conseguito al termine di un ciclo di studi quinquennale.

Vai alla selezione e ai programmi d’esame

58 POSTI DI CAT. C AREA TECNICA

Vai al bando

REQUISITI

Per candidarsi è richiesto un diploma di Tecnico Costruzioni, ambiente e territorio oppure un diploma di Geometra.
Possono inoltre partecipare i candidati non in possesso dei Diplomi citati ma che possiedono uno dei seguenti titoli:

  • Diploma Universitario triennale in Edilizia o Ingegneria delle Infrastrutture o Sistemi Informativi Territoriali;
  • Diploma di Laurea in Architettura o in Ingegneria Civile o Ingegneria Edile o Ingegneria Edile-Architettura o Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio o Pianificazione Territoriale, urbanistica e ambientale (vecchio ordinamento);
  • Laurea Triennale DM 509/1999 classe 4 (Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile), classe 7 (Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale) e classe 8 (Ingegneria Civile e Ambientale);
  • Laurea Triennale D.M. 270/2004 classe L-17 (Scienze dell’Architettura), classe L-23 (Scienze e Tecniche dell’Edilizia), classe L-21 (Scienze della Pianificazione Territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale) e classe L-7 (Ingegneria Civile e Ambientale); • Laurea Specialistica D.M. 509/1999, classe 4/S (Architettura e Ingegneria Edile), classe 28/S (Ingegneria Civile), classe 38/S (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) e classe 54/S (Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale);
  • Laurea Magistrale D.M. 270/2004 classe LM-4 (Architettura e ingegneria edile-architettura), classe LM-23 (Ingegneria Civile), classe LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi), classe LM-26 (Ingegneria della Sicurezza), classe LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) e classe LM-48 (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale).

Vai alla selezione e ai programmi d’esame

35 POSTI DI CAT. D AREA AMMINISTRATIVA (CON CONTRATTI DI FORMAZIONE E LAVORO 24 MESI)

Vai al bando

I vincitori verranno assunti con contratto di formazione e lavoro della durata di 24 mesi, al termine del quale il contratto si intenderà sciolto. Tuttavia, prima della scadenza del contratto, la Regione potrà trasformare il contratto a tempo determinato in contratto di assunzione a tempo indeterminato nel ruolo della Giunta regionale della Lombardia, fermo restando le condizioni di disponibilità di organico. L’eventuale trasformazione del rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato avverrà a seguito di selezione riservata e sulla base dei titoli acquisiti attraverso:
• la valutazione dell’attività lavorativa svolta, sulla base del giudizio espresso dal Direttore della direzione di assegnazione, con il concorso dei Dirigenti responsabili;
• le valutazioni del percorso formativo.

Durante i 24 mesi di assunzione i vincitori seguiranno un progetto di formazione della durata di 130 ore, come specificato nel bando.

REQUISITI

Per candidarsi occorre:

  • un’età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 32 non compiuti; in caso di compimento dei 32 anni il giorno della data di scadenza del termine fissato per la presentazione delle candidature è possibile candidarsi.
  • Una laurea triennale (L), specialistica (LS), magistrale (LM) o vecchio ordinamento in qualsiasi disciplina.

Vai alla selezione e ai programmi d’esame

31 POSTI CATEGORIA D – SPECIALISTA AREA TECNICA

Vai al bando

REQUISITI

Per la partecipazione a questo concorso è richiesto uno dei seguenti titoli di studio:
• Diploma di Laurea in Architettura o in Ingegneria Civile o Ingegneria Edile o Ingegneria Edile- Architettura o Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio o Pianificazione Territoriale, urbanistica e ambientale (vecchio ordinamento);
• Laurea Triennale DM 509/1999 classe 4 (Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile), classe 7 (Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale) e classe 8 (Ingegneria Civile e Ambientale);
• Laurea Triennale D.M. 270/2004 classe L-17 (Scienze dell’Architettura), classe L-23 (Scienze e Tecniche dell’Edilizia), classe L-21 (Scienze della Pianificazione Territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale) e classe L-7 (Ingegneria Civile e Ambientale);
• Laurea Specialistica D.M. 509/1999, classe 4/S (Architettura e Ingegneria Edile), classe 28/S (Ingegneria Civile), classe 38/S (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) e classe 54/S (Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale);
• Laurea Magistrale D.M. 270/2004 classe LM-4 (Architettura e ingegneria edile-architettura), classe LM-23 (Ingegneria Civile), classe LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi), classe LM-26 (Ingegneria della Sicurezza), classe LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) e classe LM-48 (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale).

Vai alla selezione e ai programmi d’esame

CALENDARI DELLE PROVE

Per tutti i profili, il calendario e la sede di svolgimento della eventuale prova preselettiva o della prova scritta, (in caso di mancato svolgimento della prova preselettiva) saranno pubblicati a partire dal 1° aprile 2020 sul sito Internet istituzionale della Giunta di Regione Lombardia www.regione.lombardia.it
Il calendario e la sede di svolgimento della prova scritta e/o orale saranno invece pubblicati a partire dal 22 aprile.
ATTENZIONE – Per tutte le comunicazioni che riguardano direttamente i candidati (esito prove – ammissioni etc. etc.), l’Amministrazione utilizzerà il Codice Identificativo della domanda presentata on line.

COMPETENZE DEI CANDIDATI

Ai fini della preparazione, è utile sapere che i bandi precisano che “i candidati selezionati dovranno possedere, oltre ad una buona cultura generale e un’adeguata preparazione nelle materie oggetto del bando, uno spiccato orientamento ad impegnarsi in attività di supporto alla dirigenza in un’ottica collaborativa e di squadra. Le capacità relazionali e di comunicazione, verbale e scritta, costituiranno un ulteriore elemento distintivo del profilo richiesto, nonché l’orientamento al lavoro per obiettivi trasversali”.



Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti