Seleziona una pagina


PROGRAMMA COMPLETO DSGA
MODULO D'ORDINE 2004 DSGA

Il concorso per 2004 posti per DSGA

USCITI I CANDIDATI AMMESSI

Gli USR hanno già pubblicato i nomi dei candidati ammessi alle prove scritte di AbruzzoBasilicataCalabriaCampaniaEmilia RomagnaFriuli Venezia GiuliaLazioLiguriaLombardiaMarcheMolisePiemontePugliaSardegnaSiciliaToscanaUmbriaVeneto.
Le prove scritte sono uniche e si svolgeranno contemporaneamente su tutto il territorio nazionale. Date e sedi saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale del 20 settembre 2019Vedi articolo 3 uguale per tutte le regioni.

 

PRONTO IL CORSO PER LE PROVE SCRITTE

E’ pronto il Modulo B del corso di preparazione al concorso DSGA. Si tratta del modulo formativo specifico per affrontare le due prove scritte che seguiranno alla prova preselettiva.

Sulla Gazzetta Ufficiale del 28/12/2018 è stato bandito l’atteso concorso per 2004 DSGA ossia Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi. Si tratta del grande concorso per assumere i futuri direttori amministrativi delle scuole statali di ogni ordine e grado, ossia delle scuole elementari, medie e superiori.
L’ultimo concorso simile è stato bandito nel lontano 1996. Si tratta quindi di una grande opportunità per entrare a servizio delle nostre scuole pubbliche. I concorsi si svolgeranno su base regionale e le graduatorie di assunzione resteranno valide fino ad esaurimento.

POSTI DA RICOPRIRE E GRADUATORIE REGIONALI AD ESAURIMENTO

Il concorso è bandito per la copertura dei posti che si prevede risulteranno vacanti e disponibili negli anni scolastici 2018/2019, 2019/2020, 2020/2021.
Le graduatorie di merito restano distinte per ogni procedura regionale, a seconda della scelta espressa dal candidato al momento dell’iscrizione al concorso. Coloro che si inseriranno in graduatoria “saranno quindi tutti assunti”.

I POSTI IN OGNI REGIONE

Il bando indica i posti disponibili in ogni regione. Si veda la tabella sottostante:

I POSTI IN OGNI REGIONE

Il bando indica i posti disponibili in ogni regione. Si veda la tabella sottostante:

SEDE NUMERO POSTI
Abruzzo 13
Basilicata 11
Calabria 33
Campania 160
Emilia Romagna 209
Friuli Venezia Giulia n. lingua italiana 64
Friuli Venezia Giulia n. lingua slovena 10
Lazio 162
Liguria 53
Lombardia 451
Marche 49
Molise 3
Piemonte 221
Puglia 29
Sardegna 45
Sicilia 75
Toscana 171
Umbria 45
Veneto 200

LE PROVE

PROVA PRESELETTIVA
Qualora a livello regionale il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso, si procederà ad una prova preselettiva.
La prova si svolgerà su base regionale e sarà computer based, unica su tutto il territorio nazionale; verterà sulle discipline previste per le prove scritte (vedi sotto) e consisterà nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla nel tempo massimo di 100 minuti. La prova potrà svolgersi in più sessioni.
La prova si svolgerà nelle sedi individuate dagli USR (Uffici Scolastici regionali, articolazioni territoriali del MIUR); almeno 15 giorni prima della prova verranno comunicati l’elenco delle sedi e la loro esatta ubicazione, l’indicazione dei candidati distribuiti sulla base della regione per la quale hanno presentato la domanda di partecipazione e le ulteriori istruzioni operative. Tali informazioni saranno pubblicate sul sito del MIUR e degli USR competenti.
Almeno 20 giorni prima della prova, poi, verrà pubblicata anche la banca dati dei 4.000 quesiti da cui verranno sorteggiati quelli della prova.

PROVE SCRITTE
Le prove saranno due, così suddivise:
– Prima prova: sei domande a risposta aperta sugli argomenti indicati nell’allegato B del decreto ministeriale. Si veda sotto “programma d’esame”.
– Seconda prova teorica-pratica: risoluzione di un caso concreto attraverso la redazione di un atto sugli argomenti indicati nell’allegato B del decreto ministeriale. Si veda sotto “programma d’esame”.
Le prove scritte si svolgono nella stessa data in ogni Regione nelle sedi individuate dagli USR.
Ciascuna prova dura 180 minuti e si svolge su computer.

PROVA ORALE
La prova orale verterà su: a) colloquio sulle materie di esame di cui all’allegato B, che accerta la preparazione professionale del candidato sulle medesime e sulla capacità di risolvere un caso riguardante la funzione di DSGA; b) verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione di maggiore impiego; c) verifica della conoscenza della lingua inglese attraverso la lettura e traduzione di un testo scelto dalla commissione.

TEMPI E FASI DEL CONCORSO

DATE PRESELETTIVA
15/3/2019 – Con avviso da pubblicarsi nella Gazzetta Ufficiale del 15/3/2019, nei siti internet degli USR (Uffici scolastici regionali) e nel sito internet del Ministero, sono state pubblicate le date di svolgimento della prova preselettiva. L’elenco delle sedi della prova preselettiva sono comunicati almeno 15 giorni prima della data di svolgimento delle prove, tramite avviso pubblico sul sito internet del ministero e degli USR competenti.

PRESELETTIVA A GIUGNO
15/3/2019 – La prova preselettiva si è svolta nei giorni 11, 12 e 13 giugno 2019Vai all’avviso sul sito Miur. L’avviso è uscito sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi ed Esami n. 21 del 15 marzo 2019.
Almeno 20 giorni prima rispetto a queste date, sul sito del MIUR sarà pubblicata la banca dati di 4.000 quesiti da cui verranno estratte le domande che saranno proposte ai candidati durante la prova.
L’elenco delle sedi d’esame, la suddivisione dei candidati su base regionale, l’orario di svolgimento e tutte le altre istruzioni operative saranno invece comunicate almeno 15 giorni prima della prova stessa sul sito del MIUR e degli USR competenti. Il 28 maggio infine, sulla Gazzetta Ufficiale “Concorsi ed Esami” verrà pubblicata ogni altra comunicazione relativa alla procedura concorsuale ed eventuali modifiche delle date.
ATTENZIONE! Ricordiamo che le prove preselettive si svolgeranno nella regione per la quale si concorre.
Invece le prove scritte e le prove orali si svolgono nella regione in cui è stata costituita la commissione esaminatrice.
Rimane comunque fermo che le graduatorie restano distinte per ogni procedura regionale, a seconda della scelta espressa dal candidato all’atto dell’iscrizione.
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 21 del 15 marzo 2019 è stato pubblicato il nuovo assetto delle commissioni esaminatrici alla luce dell’accorpamento deciso dal Miur.
Vedi la dichiarazione del Ministro Bussetti del 27 febbraio 2019 alla Camera dei Deputati

SEDI PROVA PRESELETTIVA
Sul sito MIUR è possibile consultare gli abbinamenti candidati/aule per la prova preselettiva dell’11 e 12 giugno, suddivisi per regione.
Vai agli elenchi

PUBBLICATA LA BANCA DATI
21/5/2019 – Il MIUR ha pubblicato la banca dati dei quiz suddivisi per materia.Vai ai quiz

REQUISITI E SCADENZA

Vai ai requisiti.

PROGRAMMA D’ESAME

Consulta tutte le materie del concorso.
Vai al programma.

VALUTAZIONE DEI TITOLI

Trattandosi di un concorso per titoli ed esami, molti titoli di studio presentati dai candidati danno diritto ad un punteggio indicato nell’allegato C del bando.

ALLEGATI A, B, C E D.M. 863 DEL 18/12/2018

Leggi il decreto e gli allegati.

INTERVISTA A ISTITUTO CAPPELLARI

Il direttore di Istituto Cappellari illustra il concorso DSGA in un’intervista pubblicata nell’inserto Economia e Lavoro dei quotidiani Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione del 14/1/2019.


Il corso per i 2004 posti per DSGA

Istituto Cappellari, forte della sua pluridecennale esperienza, ha organizzato un CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA per le PROVE SCRITTE del concorso per DSGA. I corsi hanno l’obiettivo di offrire ai candidati competenze e un metodo vincente per farli concentrare sugli argomenti più a rischio, sulla base delle indicazioni e dell’esperienza dei nostri docenti.

DOCENTI E MATERIALI DIDATTICI

I docenti dei corsi sono di altissimo livello: DSGA, esperti di legislazione scolastica e funzionari ed altre discipline giuridiche (i docenti).
Tutte le lezioni sono accompagnate da accurate slide, questionari per l’autoripasso e quiz a scelta multipla.


Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti