Seleziona una pagina


PROGRAMMA COMPLETO CONSIGLIERI PARLAMENTARI

Il concorso per Camera e Senato

Il 2019 sarà un anno importante anche per le Camere, che hanno annunciato quasi negli stessi giorni l’avvio di programmi di assunzione che si concretizzeranno in una serie di concorsi pubblici finalizzati all’inserimento di 400 nuove unità di personale.

LA CAMERA

La Camera si appresta a bandire una serie di nuovi concorsi che porteranno tra le 200 e le 300 nuove assunzioni di personale con profili diversi.
Il 4 giugno scorso l’Ufficio di presidenza di Montecitorio ha diramato un cronoprogramma che fa chiarezza sui tempi di uscita di questi concorsi, che sono nell’aria già da tempo.
Entro il 15 luglio 2019 usciranno i bandi per consiglieri parlamentari della professionalità generale e della professionalità tecnica, ovvero per informatici, edili e impiantistici.
Entro il 30 novembre invece verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per assistenti parlamentari.
Il 2020 sarà invece l’anno di altri profili: entro il 30 aprile 2020 uscirà la selezione per segretari parlamentari e tecnici della fascia dei quadri intermedi, mentre il concorso per documentaristi e collaboratori tecnici vedrà la pubblicazione entro il 31 ottobre 2020.
Il piano di assunzioni elaborato dall’Ufficio di Presidenza della Camera tiene conto anche delle necessità assunzionali degli anni successivi al 2022, anno che segnerà lo sblocco dei pensionamenti e che – secondo le stime – porterà a riposo circa 370 persone.

IL SENATO

Quasi contemporaneamente alle anticipazioni di Montecitorio sono arrivate quelle di Palazzo Madama: dopo che il consiglio di presidenza ha dato il via libera allo sblocco del turn over, la presidente Casellati è stata autorizzata ad indire nuovi concorsi per l’assunzione di diversi profili.
Guardando alle carenze di organico, le categorie più “scoperte” sarebbero i consiglieri parlamentari e gli stenografi, ma c’è bisogno anche di funzionaricoadiutori e assistenti, soprattutto alla luce dei prossimi pensionamenti. A breve anche il Senato renderà pubblico un cronoprogramma delle prossime selezioni, che potrebbe prevedere l’uscita dei primi bandi già entro a fine di luglio.
Le assunzioni previste sono circa un centinaio.

IL CONCORSO PER CONSIGLIERE PARLAMENTARE

Il bando ovviamente farà fede per tutti i concorsisti, in ogni caso possiamo anticipare che il concorso per 25 posti di consigliere parlamentare bandito nel 2002 prevedeva una prova a quiz iniziale seguita da 6 prove scritte e da una prova orale.
Non è certo che la selezione 2019 si svolga secondo gli stessi step, ma possiamo essere quasi certi che il programmma d’esame comprenderà le seguenti materie:
• Diritto costituzionale, anche con riferimento ai principali caratteri degli ordinamenti costituzionali dei Paesi dell’Unione europea e all’ordinamento dell’Unione europea
• Diritto e procedura parlamentare
• Diritto amministrativo, con eventuale riferimento anche alla contabilità dello Stato e degli enti pubblici
• Diritto civile
• Diritto comunitario
• Politica economica
• Storia d’Italia dal 1848 ad oggi
• Lingua straniera (possibilità di una seconda lingua straniera facoltativa), da scegliere tra inglese, francese, tedesco e spagnolo
• Informatica


Il corso per il concorso per Camera e Senato

Forti della pluridecennale esperienza nel mondo dei concorsi, abbiamo già predisposto un CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA per la preparazione al concorso. Il corso vuole offrire ai candidati le competenze e un metodo vincente per farli concentrare sugli argomenti più a rischio.

IL CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA

Il corso di formazione a distanza è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. Possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line dei nostri docenti insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.
Al termine di ogni lezione, batterie di quiz interattivi permettono di esercitarsi grazie ad un software che randomizza le domande e analizza i risultati del test.

DOCENTI E MATERIALI DIDATTICI

I docenti dei corsi sono di altissimo livello, formatori professionisti di grande esperienza nei concorsi pubblici. Tutte le lezioni sono accompagnate da accurate slide, questionari per l’autoripasso e quiz a scelta multipla, che sono poi consegnati agli allievi.


Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti