Seleziona una pagina


Modulo Iscrizione editabile - Gli appalti pubblici dopo le ultime novità, il Decreto “Milleproroghe”, la questione del subappalto e la prima prassi e giurisprudenza sul Decreto “Semplificazioni”

 

Gli appalti pubblici dopo le ultime novità, il Decreto “Milleproroghe”, la questione del subappalto e la prima prassi e giurisprudenza sul Decreto “Semplificazioni”

Il quadro normativo per le procedure di affidamento dal 1° gennaio 2021


Corso on-line in diretta a cura di Alessandro Massari

  •  Corso on-line in Diretta
  •  Martedì 26 gennaio 2021
  •  ore 9.00 – 13.00
SEDE: CORSO ON-LINE IN DIRETTA.

Il corso illustra il quadro normativo sugli appalti pubblici in vigore dal 1° gennaio 2021 dopo le ultime novità in materia di appalti pubblici.

In particolare sarà affrontata la tematica del subappalto e del limite massimo subappaltabile, alla luce delle disposizioni del Decreto “Milleproroghe” e dell’emananda Legge europea.

Saranno poi esaminate le questioni aperte e gli aspetti operativi tuttora controversi conseguenti all’entrata in vigore del Decreto “Semplificazioni”, interpretati alla luce della prima giurisprudenza e prassi (pareri MIT e ANAC, Linee guida ITACA):

–          natura e computo dei termini di conclusione delle procedure di aggiudicazione;

–          atto di avvio del procedimento;

–          natura dell’avviso di avvio della procedura negoziata e dell’avviso sui risultati della procedura;

–          modalità di affidamento diretto puro e “mediato”;

–          differenza tra comparazione di preventivi e procedura negoziata previa consultazione;

–          esclusione automatica delle offerte anomale (obbligatoria o facoltativa);

–          procedure sopra soglia e deroga “sostenibile” nei settori strategici, ecc.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.


DESTINATARI

• RUP, dirigenti e funzionari di stazioni appaltanti.

• Fornitori della P.A.

• Liberi professionisti interessati alla materia.


PROGRAMMA

Il quadro normativo delle procedure di affidamento dal 1° gennaio 2021

• Il quadro dei provvedimenti applicabili.

• Sintesi delle novità e delle modifiche al Codice.

• Le norme non più applicabili dal 1° gennaio 2021.

 

La questione del subappalto

• I rilievi della Commissione UE nella procedura di infrazione e la risposta italiana: dal Decreto “Sblocca-cantieri” alla Legge europea 2020.

• Le norme del Decreto “Milleproroghe”.

• La giurisprudenza eurounitaria e amministrativa sulla questione della disapplicazione dell’art. 105, co. 2, del Codice.

• Le modifiche all’art. 105 del Codice dei contratti pubblici.

• La questione del limite del subappalto.

• La terna dei subappaltatori e la carenza dei requisiti dei subappaltatori.

• Le modifiche all’art. 80 del Codice.

• Il subappalto nelle concessioni e le modifiche all’art. 174 del Codice.

• I contratti di collaborazione stabile e continuativa nella recente giurisprudenza.

• Esame di una clausola del bando di gara sul subappalto.

 

Il Decreto “Semplificazioni”: questioni aperte e aspetti operativi del “regime transitorio” dopo la prima prassi e giurisprudenza

• Le recenti Linee guida di ITACA.

• Natura e computo dei termini di conclusione delle procedure di aggiudicazione.

• L’atto di avvio del procedimento (determina a contrarre o invio degli inviti/pubblicazione avviso?); l’avvio del procedimento negli affidamenti diretti (determina a contrarre, determina unica semplificata o richiesta di preventivi/Trattativa diretta/RDO?).

• L’atto di conclusione del procedimento (proposta di aggiudicazione, aggiudicazione non efficace, aggiudicazione efficace?); l’atto di conclusione del procedimento negli affidamenti diretti e l’individuazione definitiva del contraente.

• L’affidamento diretto puro e l’affidamento diretto mediato: differenze e riflessi sulla riconoscibilità degli incentivi tecnici.

• La differenza tra comparazione “informale” di preventivi e procedura negoziata previa consultazione.

• La natura dell’avviso di avvio della procedura negoziata: contenuto e modalità di pubblicazione.

• L’avviso sui risultati della procedura: contenuto e pubblicazione.

• L’applicabilità delle Linee guida ANAC e i necessari adattamenti.

• Le modalità delle indagini di mercato nel regime transitorio e la semplificazione rispetto allo schema indicato dall’ANAC.

• L’applicazione del criterio di rotazione degli inviti e della diversificazione territoriale degli operatori economici.

• Le procedure “ordinarie” sotto-soglia:

–          motivazione;

–          valutazione dei tempi di espletamento;

–          disciplina applicabile (garanzia provvisoria, criteri di aggiudicazione, esclusione automatica, ecc.).

• La differenza tra “procedura aperta” e “procedura di tipo aperto”.

• La prima giurisprudenza sull’esclusione automatica delle offerte anomale (obbligatoria o facoltativa? La questione di compatibilità UE sull’interesse transfrontaliero e sul numero ridotto di offerte ammesse).

• Le procedure negoziate senza bando sopra soglia e l’ambito della deroga.

• Il Collegio consultivo tecnico: i casi di costituzione obbligatoria dopo le precisazioni ministeriali e la “deroga interna”.

• L’applicazione diretta o meno del regime transitorio del Decreto “Semplificazioni” ai settori speciali.

• Le modifiche permanenti al Codice e la prima giurisprudenza amministrativa: l’art. 80, co. 4, del Codice e l’esclusione per gravi violazioni fiscali e contributive non definitivamente accertate.


DOCENTE

Alessandro Massari
Avvocato amministrativista. Direttore della Rivista “Appalti&Contratti”. Autore di pubblicazioni in materia di contrattualistica pubblica.

QUOTA ISCRIZIONE PRO CAPITE + SCONTI

290,00 € + IVA se dovuta*

* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).

 

Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 150,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 250,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 250,00
Clienti abbonati a sistema pa – area appalti contratti e servizi pubblici € 250,00
Clienti abbonati a Rivista “Appalti & Contratti” € 250,00
Clienti abbonati a Rivista “Trimestrale degli Appalti” € 250,00
Altri Clienti € 290,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso alla diretta del corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC, TABLET o SMARTPHONE; non occorrono né webcam né microfono


Per iscriversi, utilizzare esclusivamente il modulo sottostante ed inviare a: alessandro.carella@maggioli.it

Modulo Iscrizione editabile – Gli appalti pubblici dopo le ultime novità, il Decreto “Milleproroghe”, la questione del subappalto e la prima prassi e giurisprudenza sul Decreto “Semplificazioni”


NOTE

I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell’AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori

SERVIZIO CLIENTI E ASSISTENZA TECNICA
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo il servizio di assistenza dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30
Per tutte le informazioni sul corso, invio credenziali di accesso, rilascio atti del corso, ecc



Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti