Seleziona una pagina


Modulo Iscrizione editabile - L’affidamento dei servizi legali

 

L’affidamento dei servizi legali

Corso online registrato luglio 2020

 

La procedura di selezione: dalle Linee guida ANAC n. 12 alla bozza di Regolamento attuativo del Codice dei contratti 


Corso on-line a cura di Roberta Bertolani


Registrato luglio 2020


  •  On-line
  •  valido per 365 giorni dall’invio delle credenziali
  •  Durata 2h 30’  

Il nuovo Codice dei contratti pubblici pone delicati problemi interpretativi sulla corretta classificazione degli affidamenti relativi agli incarichi di assistenza legale in giudizio e ai servizi legali.

Per questo motivo l’ANAC ha adottato le Linee guida n. 12 per orientare le stazioni appaltanti nell’ambito della procedura di scelta del contraente.

Tuttavia, la bozza del Regolamento attuativo del Codice dei contratti sembra orientata a rivisitare l’impostazione di ANAC, peraltro non universalmente condivisa.

Sulla base di tali premesse e tenendo conto delle indicazioni che si possono trarre dalla bozza di Regolamento, il corso illustra le modalità di affidamento delle seguenti prestazioni:

–           assistenza legale in giudizio;

–           assistenza legale stragiudiziale;

–           affidamento di incarico singolo ovvero di incarico complesso e continuativo.

A tal riguardo si approfondiranno le seguenti questioni:

–           short list e modalità di selezione del professionista;

–           determinazione del compenso;

–           affidamenti diretti e per motivi di urgenza e per prestazioni integrative/complementari;

–           il nuovo principio della c.d. equa ripartizione e rapporti con la rotazione.

DESTINATARI

• RUP, dirigenti e funzionari addetti alle procedure di gara di stazioni appaltanti

• Avvocature pubbliche

• Liberi professionisti

PROGRAMMA

I servizi legali: oggetto e destinatari dell’affidamento

• Le previsioni del Codice dei contratti e delle Linee guida ANAC n. 12.

• Servizi legali di cui all’art. 17 del Codice.

• Servizi legali di cui all’allegato IX del Codice.

• Le differenze in termini di modalità di affidamento.

• Differenza tra servizio legale e consulenza.

• Gli avvocati: singoli, associati e società tra professionisti.

• Differenze e implicazioni pratiche ai fini della selezione.

Le novità previste dalla bozza di Regolamento attuativo del Codice dei contratti

• L’affidamento dei servizi legali di cui all’art. 17 dopo il Regolamento.

• Gli affidamenti diretti.

• Il richiamo all’art. 4 del Codice dei contratti.

• L’effettiva portata innovativa del Regolamento: elementi di assonanza rispetto alla disciplina vigente.

Il valore stimato della procedura e la congruità del compenso

• Quanto costa un avvocato?

• Il giusto compenso e la giurisprudenza.

• I parametri di cui al D.M. n. 55/2014.

L’affidamento dell’assistenza legale giudiziale, di quella collegata e delle altre prestazioni di cui all’art. 17 del Codice dei contratti

• Le prestazioni di cui all’art. 17 del Codice dei contratti.

• L’intuitu personae, il Codice dei contratti e l’art. 97 della Costituzione.

• Le Linee guida ANAC n. 12, il Parere del Consiglio di Stato e del Consiglio Nazionale Forense.

• Le modalità di selezione degli avvocati da consultare.

• Il numero di preventivi da acquisire.

• Le informazioni da trasmettere.

• I requisiti di partecipazione.

• I criteri di selezione.

• Gli affidamenti diretti.

• L’urgenza.

• La connessione con altri precedenti contenziosi.

• L’assoluta novità delle questioni trattate.

La creazione dell’Albo degli avvocati

• Contenuto dell’avviso.

• La corretta individuazione delle categorie.

• I rapporti con la disciplina relativa alle specializzazioni.

• I requisiti per accedere all’elenco.

• La selezione degli avvocati nell’ambito dell’elenco.

• Gli affidamenti extra elenchi.

La rotazione degli avvocati

• Le peculiarità del principio di rotazione applicata agli avvocati: l’equa ripartizione.

L’affidamento dei servizi legali di cui all’allegato IX del Codice dei contratti

• Gli affidamenti di importo inferiore a € 40.000 oltre IVA.

• Gli affidamenti di importo inferiore ad € 750.000 oltre IVA.

• Le previsioni di cui all’art. 36 del Codice dei contratti.

• Le Linee guida ANAC n. 4/2016.

• La richiesta dei preventivi.

• La qualificazione degli “operatori economici”: i requisiti morali e speciali di partecipazione.

• Il criterio di aggiudicazione secondo il miglior rapporto prezzo/qualità.

• Le indicazioni dell’ANAC circa i criteri di selezione delle offerte; criteri e sub-criteri; pesi e sub-pesi.

• Il contenuto della determina a contrarre e/o di affidamento.

• La selezione e la motivazione della scelta del professionista.

Il conflitto di interesse e l’art. 80 del Codice dei contratti

• Conflitto di interessi e norme deontologiche.

• Le modalità di applicazione dell’art. 80 del Codice dei contratti.

Il disciplinare di incarico

• Il contenuto del disciplinare di incarico (contratto).

• Lo schema tipo di disciplinare di incarico.

• Tempi e modi del pagamento delle prestazioni.

Iter pratico dell’affidamento

DOCENTE

Roberta Bertolani

Avvocato amministrativista. Esperto in materia di contrattualistica pubblica. Collaboratore del Corso di Diritto regionale presso la Facoltà di Scienze Politiche, Università degli Studi di Milano.

QUOTA ISCRIZIONE PRO CAPITE + SCONTI

150,00 € + IVA se dovuta*

* Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Si applica il bollo di € 2 a carico del cliente per fatture esenti da IVA di valore superiore a €77,47.

Quota
Piccoli Comuni (fino a 8.000 abitanti) € 99,00
Clienti abbonati a www.appaltiecontratti.it € 120,00
Clienti abbonati a www.formularioappalti.it € 120,00
Clienti abbonati a Rivista “Appalti & Contratti” € 120,00
Clienti abbonati a Rivista “Trimestrale degli Appalti” € 120,00
Altri Clienti € 150,00

 

 

 

 

 

LA QUOTA COMPRENDE:
Accesso al corso, materiale didattico e possibilità di rivedere la registrazione per 365 giorni. L’accesso potrà essere effettuato tramite PC o TABLET; non occorrono né webcam né microfono  

Modulo Iscrizione editabile – L’affidamento dei servizi legali

NOTE

I corsi / seminari / convegni a catalogo non sono configurabili come appalti di servizi. Pertanto per il loro acquisto non è necessario richiedere il CIG. Si veda paragrafo 3.9 della Determinazione dell’AVCP n. 4 del 7 luglio 2011.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CORSO ON LINE
Il corso on line sarà fruibile sia da pc che da dispostivi mobili (smartphone/tablet).
Il partecipante riceverà una mail da Formazione Maggioli contenente il pulsante da cliccare per accedere all’aula virtuale.
REQUISITI SOFTWARE
Browser: Chrome, Firefox, Edge, Safari
Sistema operativo: Windows 7 o superiori, MacOS 10.9 o superiori
SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA (esempio: problemi di connessione)
Prima e durante lo svolgimento del corso on line, sarà attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30 il servizio di assistenza.
Tel.: 0541 628490



Vuoi maggior informazioni?
Contattaci compilando il form qui sotto, ti ricontatteremo noi senza impegno. Altrimenti puoi inviare una mail a amministrazione@alessandrocarella.it
Tua email sui cui potremo risponderti