Seleziona una pagina
SCONTO 10%

Digital Italy 2019 per il governo dell’innovazione digitale nel paese

35,00 31,50

SPEDIZIONE GRATUITA!

Nb: Prezzi IVA inclusa!

Autori Enrico Acquati, Carmen Camarca (a cura di)
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17×24
Pagine 338
Pubblicazione Novembre 2019 (IV Edizione)

Prefazione di Luca Attias Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale

Descrizione

Digital Italy 2019

per il governo dell’innovazione digitale nel paese

 

 

Il Rapporto “Digital Italy 2019” rappresenta la sintesi di un percorso annuale di ricerca e si propone di fornire un quadro complessivo di alcune tra le più interessanti esperienze di innovazione digitale che si sono sviluppate nel mondo delle Imprese, nella Pubblica Amministrazione e nel Terzo settore, oltre che una serie di contributi, idee e proposte per accelerare il percorso dell’innovazione digitale in Italia.

Da quest’anno, inoltre, lo studio si arricchisce di una serie di interventi selezionati dal progetto “Digital Summit Regionali” che ha avuto luogo in quattro regioni (Campania, Emilia-Romagna, Lazio e Liguria), individuate, oltre che come casi di eccellenza locale, anche come laboratori di progettazione congiunta di tecnologie, organizzazione, politiche e lavoro, una condizione necessaria per diffondere l’innovazione digitale nel Paese.

Enrico Acquati
Direttore della Ricerca di The Innovation Group. È stato responsabile delle attività di marketing e pianificazione per la Pubblica Amministrazione in una multinazionale del settore e Direttore della Ricerca presso IDC Italia.
Carmen Camarca
Analista di The Innovation Group, è laureata in marketing e comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano. Svolge attività di ricerca sui principali trend del mercato digitale italiano ed è redattrice della Newsletter e del Blog dell’azienda.

Con i contributi di: Luca Attias, Franco Bassanini, Camilla Bellini, Patrizio Bianchi, Federico Butera, Carlo Cafarotti, Mario Calderini, Carlo Alberto Carnevale Maffè, Carmen Camarca, Maurizio Caviglia, Rosario Cerra, Fabiola Ciaralli, Francesco Crespi, Gregorio De Felice, Giorgio De Michelis, Maurizio Decina, Valeria Fascione, Maurizio Ferraris, Stefano Firpo, Francesco Raphael Frieri, Alfonso Fuggetta, Enrico Giunchiglia, Elio Gullo, Gaetano Manfredi, Gian Paolo Manzella, Antonio Marciano, Nicola Marrazzo, Roberto Masiero, Giorgio Metta, Luigi Nicolais, Matteo Palmonari, Michele Poggipolini, Stefano Quintarelli, Luca Ruggeri, Andrea Sassanelli, Sandro Scarrone, Maurizio Sobrero, Paolo Spagnoletti, Nicolò Stamboglis, Maurizio Stumbo, Andrea Tardiola, Filippo Tortoriello, Nello Tuorto, Elena Vaciago, Teodoro Valente, Giorgio Ventre, Giovanni Vetritto, Ezio Viola, Michele Zanocco

Hanno fornito il loro sostegno alla realizzazione dello studio: Avaya, Axians, EBWorld, F-Secure, Google Cloud, Gruppo Daman, Hexagon, Informatica, Microsoft, Microstrategy, Nokia, Nutanix, Oracle, PwC, Salesforce.

Prefazione
di Luca Attias (Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale)
Fare sistema per la trasformazione digitale dell’Italia
I. Prima di tutto, la continuità
II. It’s day one!
III. Sanificare le risorse
IV. Facciamo rete
V. Il processo di digitalizzazione dei servizi pubblici
VI. L’inclusione, prima di tutto
Introduzione
di Roberto Masiero (Presidente, The Innovation Group)
Ringraziamenti
PARTE I – TREND ECONOMICI E DEL MERCATO DIGITALE
1. Scenario macroeconomico 
di Gregorio De Felice (Responsabile Direzione Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo)
1.1 Lo scenario internazionale
1.2 Lo scenario nazionale
1.3 Filiere, tecnologie 4.0 e capitale umano
2. Lo stato dell’innovazione digitale in Italia secondo le aziende
di Carmen Camarca (Analista, The Innovation Group)
2.1 Metodologia
2.2 Il campione dell’analisi
2.3 L’analisi
2.3.1 Iniziative e investimenti IT in azienda: lo stato dell’arte (Temi 1-2)
2.3.2 IT e Business: quale relazione? (Temi 3-4)
2.3.3 Data analysis e data governance: a che punto siamo? (Temi 5-6)
2.3.4 Software innovation in azienda (Tema 7)
2.3.5 IT, competenze e innovazione aziendale (Temi 8-9)
2.4 Il Digital Transformation Index
2.5 Conclusione
3. Il percorso delle aziende italiane verso una strategia data driven con l’Artificial Intelligence 
di Ezio Viola (Amministratore Delegato, The Innovation Group) ed Elena Vaciago (Associate Research Manager, The Innovation Group)
3.1 La trasformazione digitale è favorita da un approccio data driven
3.2 Adozione di strategie e approcci data driven
3.3 Trasformazione digitale e adozione di Intelligenza Artificiale
4. Una “macchina algoritmica” per predire i trend del mercato digitale 
di Andrea Sassanelli (Data Scientist, The Innovation Group)
4.1 Introduzione
4.2 Una macchina algoritmica
4.3 Una macchina algoritmica più avanzata – Oltre i dati storici
4.4 Augmented Intelligence
4.5 La Macchina Algoritmica
4.6 Risultati preliminari
4.7 Il Mercato NDT
4.8 Conclusione
5. Lo stato della digitalizzazione delle pmi: i risultati di un’analisi InfoCamere su 100.000 imprese 
di Nicolò Stamboglis (Data Scientist, InfoCamere)
5.1 L’analisi
5.2 Conclusione
6. Lo spread strategico digitale italiano e il “digital policy tool” 
di Rosario Cerra (Presidente Centro Economia Digitale, Università Roma Tre) e Francesco Crespi (Direttore Ricerche Centro Economia Digitale, Università Roma Tre)
7. Economia circolare, green economy e digitale 
di Carmen Camarca (Analista, The Innovation Group)
7.1 Introduzione
7.2 Strategie di sviluppo sostenibile nella società
7.3 Le tecnologie digitali come abilitatori di nuovi business model
7.4. Le nuove forme di mobilità sostenibile: dalla shared mobility al MaaS e ai veicoli elettrici
7.5 Conclusione
8. L’ecosistema 5G e i trend tecnologici dei prossimi anni
di Maurizio Decina (Presidente, Infratel)
8.1 Il sistema 5G
8.2 Sicurezza e privacy nel sistema 5G
8.3 L’Italia e il 5G
8.4 Artificial Intelligence
8.5 Blockchain
8.6 L’indice DESI
9. Le TLC in Italia, fra competizione infrastrutturale e infrastruttura unica
di Franco Bassanini (Presidente, Fondazione ASTRID)
9.1 Un po’ di storia…
9.2 Perché le reti miste fibra-rame (FTTC) non bastano più: e perché entrano in campo nuovi attori
9.3 Il caso italiano
9.4 La nuova competizione infrastrutturale e i suoi problemi
9.5 Perché all’Italia potrebbe servire un’infrastruttura unica di TLC
9.6 Misure utili per favorire la realizzazione della rete di ultima generazione (e la migrazione dal rame alla fibra)
9.7 I vantaggi della rete unica
PARTE II – “LE TESI DI ROMA” – IDEE, MATERIALI E PROPOSTE PER L’INNOVAZIONE DEL NOSTRO PAESE
10. La cittadinanza ai tempi di Internet 
di Alfonso Fuggetta (CEO, Cefriel)
11. Impresa sociale, politiche di welfare e innovazione digitale
di Mario Calderini (Professore ordinario di Strategia d’impresa e Social innovation, Politecnico Milano)
12. Misurare la crescita lineare o la sostenibilità circolare? 
di Carlo Alberto Carnevale Maffè (Docente di Strategia d’impresa ed Economia aziendale, SDA Bocconi)
12.1 L’Italia in grave ritardo sulla rivoluzione della mobilità elettrica
13. Progettare insieme tecnologia, organizzazione, lavoro: una proposta e un’alleanza 
di Federico Butera (Presidente, Fondazione Irso) e Giorgio De Michelis (Docente, Università degli Studi di Milano-Bicocca)
13.1 L’innovazione non si adotta, si progetta
13.2 L’innovazione non è un fatto puramente tecnologico
13.3 Cosa significa una progettazione di tecnologie people centered
13.4 Alcune proposte: progettazione, politiche, movimento culturale
13.5 Le politiche
13.6 Un movimento culturale
13.7 Una rete per l’innovazione in Italia: noi ci siamo
13.8 La Community Progettare Insieme. Tecnologia, organizzazione, lavoro
13.9 Le proposte della Community
14. La conoscenza è competitività per imprese e persone 
di Michele Zanocco (Segretario nazionale, FIM-CISL)
15. Artificial intelligence, etica, governance, risorse umane, policy challenges 
di Stefano Quintarelli (Member of AI High Level Expert Group, European Commission)
16. Il policy-making al tempo dell’intelligenza artificiale per una nuova generazione di politiche pubbliche
di Stefano Firpo (Direttore generale, Mediocredito Italiano)
16.1 L’alba di un nuovo centralismo?
16.2 Quali diritti per il consumatore-utente?
16.3 Politiche più intelligenti sono possibili?
17. Per una rivoluzione copernicana della visione del mondo digitale 
di Maurizio Ferraris (Professore ordinario di Filosofia teoretica e Vice Rettore, Università degli Studi di Torino)
18. Governare la coalescenza e “mettere a terra” i piani di digitalizzazione del Paese 
di Giovanni Vetritto (Dirigente generale, Presidenza del Consiglio dei Ministri)
18.1 Lo spazio non è neutro rispetto alla tecnologia
18.2 I numeri di questo problema
18.3 Il “cosa” della digitalizzazione
18.4 Il ruolo del centro
18.5 Gli ambiti territoriali
18.6 Per un’Italia smart
PARTE III – I TERRITORI DELL’INNOVAZIONE
REGIONE CAMPANIA

Verso la digital transformation della Regione Campania
di Valeria Fascione (Assessore all’innovazione, startup e internazionalizzazione, Regione Campania)
Come costruire un nuovo modello di società grazie al digitale
di Antonio Marciano (Questore alle Finanze, Consiglio Regionale della Campania)
Come promuovere lo sviluppo economico in Campania
di Nicola Marrazzo (Presidente III Commissione Permanente, Consiglio Regionale della Campania)
Tecnologia e innovazione sociale: l’esempio di Finetica Onlus
di Nello Tuorto (Direttore generale, Finetica Onlus)
REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Sviluppo economico e trasformazione digitale in Emilia-Romagna
di Patrizio Bianchi (Assessore a coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro, Regione Emilia-Romagna)
Innovare nell’organizzazione pubblica
di Francesco Raphael Frieri (Direttore generale, Regione Emilia-Romagna)
L’industria emiliana davanti alla sfida del digitale
di Michele Poggipolini (Presidente Gruppo Giovani Imprenditori, Confindustria Emilia)
REGIONE LAZIO
Innovazione digitale, sviluppo economico e turismo a Roma
di Carlo Cafarotti (Assessore allo sviluppo economico, turismo e lavoro, Roma Capitale)
Le eccellenze dell’industria del Lazio e l’economia digitale
di Fabiola Ciaralli (Responsabile Progetto Fibra Ottica, Areti)
Innovazione digitale e competenze: le strategie della PA
di Elio Gullo (Direttore generale, Ufficio per l’innovazione e la digitalizzazione, Dipartimento della Funzione Pubblica)
L’attuazione dell’Agenda Digitale nel Lazio
di Gian Paolo Manzella (Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico)
Le priorità dell’Agenda Digitale del Lazio
di Maurizio Stumbo (Direttore Sistemi Informativi, LazioCrea)
L’innovazione nell’amministrazione della Regione Lazio
di Andrea Tardiola (Segretario generale, Giunta della Regione Lazio)
Le sfide dello sviluppo: un’industria al fianco delle imprese del Lazio
di Filippo Tortoriello (Presidente, Unindustria Lazio)
REGIONE LIGURIA
Digitalizzazione nelle imprese genovesi: l’analisi della Camera di Commercio
di Maurizio Caviglia (Segretario generale, Camera di Commercio di Genova) 
Il digitale per lo sviluppo: l’esempio di Genova
di Sandro Scarrone (Vice Presidente, Confindustria Genova)
FORMAZIONE, RICERCA E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO
IL RUOLO DELLE UNIVERSITÀ
Come creare un’offerta formativa qualificata in Campania
di Gaetano Manfredi (Rettore, Università degli Studi di Napoli ‘‘Federico II’’)
L’esperienza del Campania DIH
di Luigi Nicolais (Presidente, Campania Digital Innovation Hub)
Verso un’economia digitale: la Apple Developer Academy
di Giorgio Ventre (Direttore Scientifico Apple Developer Academy, Università degli Studi di Napoli “Federico II”)
Le peculiarità dell’Emilia-Romagna e lo sviluppo digitale
di Maurizio Sobrero (Direttore Dipartimento di Scienze Aziendali e Senior Advisor Bologna Business School, Università degli Studi di Bologna)
Il ruolo del sistema universitario: il caso della LUISS
di Paolo Spagnoletti (Docente di Digital and Organizational Innovation, Università LUISS Guido Carli)
Le strategie dell’Università La Sapienza per lo sviluppo delle competenze digitali
di Teodoro Valente (Prorettore alla ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico, Università degli Studi di Roma ‘‘La Sapienza’’)
Le iniziative innovative dell’Università di Genova
di Enrico Giunchiglia (Prorettore Vicario, Università degli Studi di Genova)
Le attività dell’Istituto Italiano di Tecnologia e le applicazioni di Healthcare
di Giorgio Metta (Vice Direttore Scientifico, Istituto Italiano di Tecnologia)
Innovate or die. Cosa significa fare innovazione (digitale)
di Camilla Bellini (Professore a contratto 2019, Juridical and social issues in information society, Università degli Studi di Milano-Bicocca)
Intelligenza Artificiale e Machine Learning
di Matteo Palmonari (Professore associato, DisCo, Università degli Studi di Milano-Bicocca)
Per un utilizzo più efficace del dato nella PA
di Luca Ruggeri (Esperto di tecnologie emergenti, Agid)
LE AZIENDE PARTNER DI DIGITAL ITALY 2019
I profili delle aziende partner
Ebworld
Google Cloud
Gruppo Maggioli
Microsoft
Nutanix
Oracle
Salesforce

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.